00 0000

Si racconta che... Giochi e penitenze (Tratti da un libro edito nel 1890, purtroppo non è rilevabile l''autore)

Il testamento


Un della combriccola farà finta di sentirsi male e sarà adagiato da qualche parte, un altro si farà accanto e reciterà la parte dell’esecutore testamentario.

Il malato esprimerà ad alta voce le proprie volontà, e l’esecutore testamentario provvederà ad eseguire.

Il bello è che si tratterà di scambiare abiti o comunque oggetti d’abbigliamento ,tra i presenti, ad esempio : lascio la giacca di Teresa a Giovanni (e Giovanni dovrà indossarla) ; lascio le scarpe di Antonio a Filippo, eccetera.

Nei limiti della decenza e con tanti giocatori, il divertimento è assicurato.

Logicamente chi non intende scambiarsi gli indumenti, pur avendo accettato di giocare, dovrà pagare pegno o fare la penitenza.




About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti