00 0000

La tradizioni popolari di Santo Stefano a Calcinaia. Alessandro De Gubernatis, Lastra a Signa (1894)

Usi nuziali


Le usanze nuziali del contado di Calcinaia sono molto interessanti e numerose, ma siccome sono identiche a quelle degli altri contadi della Toscana, farò a meno di tenerne parola, essendo state inoltre queste con molta diligenza raccolte da Orazio Bacci in una sua recente monografia.
*Usanze nuziali del contado della Valdelsa. (Per nozze Brandini-Marcolini)

Mi limiterò solo a notare due o tre usanze che sono particolari di Calcinaia, di cui non trovo menzione ìn detta monografia, o che per qualche punto diversificano.

Così, quando i giovani si sono fidanzati, la ragazza in luogo di dare allo sposo, in contraccambio dell'anello da questo ricevuto, un fazzoletto, come usa nel contado della Valdelsa dove il Bacci osservò tale usanza, gli regala una cravatta, o un paio di calzettine o una camicia.

Così la ragazza, invece di portare ai padroni che lascia un paio di polli, porta loro una scatola di confetti.
Il venerdì che precede il giorno del matrimonio religioso, lo sposo va a desinare in casa della ragazza per fare, come dicono i contadini, la stima del corredo:
deve esservi presente il cozzone (quello che ha fatto il matrimonio) al quale la ragazza dona una camicia, come pure ne regala una allo sposo.

Il cozzone il giorno del matrimonio dovrà indossare la camicia avuta in regalo.

Alla chiesa, il giorno del matrimonio non va mai nè la madre della sposa, nè le sorelle della stessa, nè la futura suocera.

Mentre il corteo si dirige alla chiesa, una sorella, generalmente la maggiore tra quelle che rimangono in casa, deve andare alla casa, dello sposo a rifare il letto nuziale.

Quando il corteo entra in chiesa i parenti della sposa devono accompagnare gli sposi all'altare:
compiuta la cerimonia, dall'altare finoi alla porta della chiesa essi sono accompagnati dai parenti dello sposo.

Finito il pranzo, gli sposi si gettano tra di loro i confetti in segno d'allegria.

Andati via gli invitati, la sposa invita la suocera a venire nella camera nuziaile, dicendole presso a poco così :

Non volete venire ad aiutarmi a levare la roba dalla cassa?

La sposa cerca di levare più presto che può gli oggetti destinati in regalo ai membri della famiglia in cui entra:
generalmente consistono questi in grembiuli per le donne e camicie per gli uomini.




About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti