00 0000

Si racconta che... Passato e presente delle tradizioni lastrigiane Poesie e canti

La ragazze de la Posta


Le ragazze della Posta
E le la spengono la luce apposta
E l’hanno i dami tanto birboni
Le vanno al buio sotto gli androni

Poi c’è quelle di Galleria
Le se ne stanno sulla Signoria
E le non pensano a pene e guai
Le son rinvolte fra i pallai

E fra pallai e fra i biliardo
le lo voglion sempre caldo
se le lo sentano un po ghiaccino
le gli tirano un bel nocchino

poi c’è quelle di surArno
le maledicano i Valdarno
perché la luce la fa troppo arbore
le un posson fa' all’Amore

Cantata e conosciuta in Lastra intorno al 1920.
Posta = cantro storico di Lastra 
birboni = svegli ed allegri
androni = ingresso di grandi palazzi 
Galleria e Signoria = zone di Porto di Mezzo 
ghiaccino = diaccio, freddo
nocchino = colpo sulla testa con il pugno chiuso
surarno = in riva all'Arno
Valdarno = all'epoca gestore dell'energia elettrica


About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti