Data inserimento o ultima modifica:
18 agosto 2018

Circolo Ricreativo Soc. Mutuo soccorso Santa Lucia
Circolo Ricreativo Soc. Mutuo soccorso Santa Lucia
Circolo Ricreativo Soc. Mutuo soccorso Santa Lucia
Diari lastrigiani Dicevamo dei circoli...     I Circoli di Lastra a Signa

Circolo Ricreativo Soc. Mutuo soccorso Santa Lucia


Via S. Lucia, Lastra a Signa, Firenze

La Società, come veniva definita comunemente dagli anziani, si formò ai primi del ‘900 per iniziativa di un gruppo di persone residenti sulla collina di Santa Lucia e la prima sede fu una stanzetta in una casa che si trova a metà del “colle”.

Ben presto, però, maturò l'idea di costruire un fabbricato da adibire alle varie attività ricreative e per l'aiuto reciproco fra i soci, che erano i vari capifamiglia e i loro figli che avevano compiuto i 17 anni di età.

Per ufficializzare la nascita del circolo serviva un documento ufficiale e il primo statuto del Circolo Ricreativo di Mutuo Soccorso porta la data del 21 dicembre 1907:
in esso, fra le altre cose, è riportato che gli scopi della società sono il mutuo soccorso, la cooperazione, il divertimento e che i soci fondatori sono proprietari della sede sociale.

Statuto che porta la firma di Angiolo Becattini come presidente e di Arduino Cecioni come segretario, e che venne ristampato il 21 dicembre 1957 con le firme del presidente Bruno Bertini e del segretario Osvaldo Pagliai.

Erano anni in cui giovani e vecchi del posto lavoravano per far nascere l'edificio che avrebbe ospitato il circolo, e che alla fine si concretizzò con un fabbricato di buone dimensioni formato da un grande scantinato, un piano terra costituito da due ampi locali e un “quartiere” di quattro stanze al primo piano.

I “pigionali” degli anni Trenta furono Dante Becherelli, la moglie Laurina e la figlia Giuliana, Elisa Esperti, vedova con quattro figli già adulti.

Quando questi si trasferirono, l'appartamento  non fu riaffittato e furono eseguiti lavori di ristrutturazione, in particolare al piano terra: il banco del bar che era nella stanza d'ingresso fu ricostruito in muratura nella seconda sala, la prima saletta fu dotata di radiogrammofono, furono sistemate nuove sedie e venne usata come sala da ballo nei giorni di festa.

Durante la seconda guerra mondiale, poi, il circolo era il luogo dove clandestinamente si ascoltava Radio Londra e nel periodo dell'emergenza la cantina divenne dormitorio pubblico, proprio perché abbastanza riparata.

Ripresa la vita normale, il bisogno di tornare a un po' di svago fece nascere una pista da ballo assai frequentata nella bella stagione.

Nel sua storia, il circolo si è connotato politicamente in base ai “colori” dell'epoca ma è sempre rimasto il punto di aggregazione per i soci fondatori, i quali, più delle varie sfumature di colore assunte nel tempo, ne sentivano il calore di casa.

Negli anni '60 diede vita alla gloriosa ciclistica Lastrense quella che per prima attivò, attraverso la Sammontana e la Gizac gli sponsor, parola oggi comune a tutti, quella che diede lustro ad un paese ed ad una provincia intera con i suoi eccellenti ciclisti dilettanti, molti dei quali divenuti anche dei campioni da professionisti.

Il circolo, affiliato all'Arci, ha sempre colto pur stando in una piccola frazione i mutamenti sociali di un territorio e guardato sempre avanti .

Infine come non ricordare nella storia più recente dell'Sms Santa Lucia figure importanti di animatori degli ultimi quaranta anni e che hanno reso possibile, in periodi diversi, continuare ininterrottamente l'attività.

Tra questi Libero Marchiani, Renzo Mignolli, Lido Bellucci, Sergio Pagliai, Loris Lotti, Fabrizio Mignolli ed il mitico Amilcare Bitossi “Il Titti”.






Circolo Ricreativo Soc. Mutuo soccorso Santa Lucia
Circolo Ricreativo Soc. Mutuo soccorso Santa Lucia
Circolo Ricreativo Soc. Mutuo soccorso Santa Lucia


About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti