00 0000

Pafina precedente Pagina successiva
Lastra a Signa Statuto della Venerabile Arciconfraternita di Misericordia (1886)

Degli infermi nottanti e mutuanti



i Giornanti e Supplenti a Servizio che interverranno al tra-sporto ed alla associazione del Cadavere. Art. 174. — Per 1' anima di ogni defunto ascritto alla Congregazione si celebreranno 20 messe. Art. 175. — La direzione della Congregazione spetta al Provveditore. Art. 176. -- Il Provveditore farà esigere le tasse per mezzo dei Servi e curerà che siano consegnate mensilmente al Camarlingo. Art. 177. — Chi rimane moroso alle tasse per N. 10 de-funti decade ipso facto dalla Congregazione. CAPITOLO DICIANNOVESIMO. Degli Infermieri Nottanti e Mutanti. Art. 178. — Tre sono gli infermieri da nominarsi dal Magistrato, sentito il Provveditore. Essi devono essere scelti fra i Capi di Guardia a Servizio. Art. 179. — Nello stesso modo saranno nominati tre Sotto-Infermieri che potranno essere scelti anche nel ceto dei Giornanti quando non si trovi alcuno che voglia accettare l' in-carico in quello dei Capi di Guardia. Art. 180. — Tanto gli Infermieri che i Sotto-Infermieri sono nominati a vita. Art. 181. — Sarà cura degli Infermieri o dei Sotto-Infermieri di visitare gli ammalati appartenenti alla Confraternita, e di procurare loro 1' assistenza del nostro Medico. S' informeranno dei loro bisogni, e quando ravvisino necessità assoluta di venire in soccorso degli ammalati, lo fa-ranno noto al Provveditore il quale nei casi di urgenza che non ammettono dilazione ed in via provvisoria, proporzionata-mente alle circostanze economiche della Compagnia e secondo le regole di una vera carità cristiana, potrà elargire qualche sussidio, referendone al Magistrato per la prosecuzione del sussidio stesso a carico dei fondi stanziati per tal titolo nel-l' annuale Bilancio preventivo. Art. 182. — Sarà parimente cura degli Infermieri di provvedere al servizio dei Nottanti e Mutanti a chi lo richieda nel concorso però delle condizioni stabilite dall'Art. 5 dei presenti Statuti. Questo servizio sarà prestato a carico della Confraternita a tutti i malatioveri. Chi poi lo richieda e non sia nella classe dei poveri, dovrà ottenerlo, semprechè corrisponda ai Nottanti e Mutanti la retribuzione stabilita dall' Art. 185.



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti