00 0000

La tradizioni popolari di Santo Stefano a Calcinaia. Alessandro De Gubernatis, Lastra a Signa (1894)

I tre fratelli (vers.1)


 
 
 
 

I tre fratelli Tradizioni popolari di Santo Stefano a Calcinaia novelline De Gubernatis Lastra a Signa Ad urna donna avvenne una volta il caso seguente cha ella partorì tre maschi ad un parto e al tempo medesimo per ciascuno de tre fratelli nacque in casa un cavallo ed un cane Fatti adulti i tre fratelli va il primo di essi col suo cavallo e col suo cane a cercar ventura Egli arriva ad una montagna dove fa gran freddo incontra una vecchia e le domanda l acciarino la vecchia invece fa doventare lui il cavallo ed il cane di sale II secondo fratello parte ancor esso e non ha migliore incontro egli il suo cavallo ed il suo cane son fatti doventar di ale Vien la volta del fratello minore: arriva ancor egli alla montagna dove fa gran freddo: incontra ancor egli la vecchia e non solo le domanda l acciarino ma la mlnaccta ili worte se uou gii ti u iu i due fratelli Alla vecchia forza eseguire la volont… di lui e i due fratelli risuscitati se ne tornano mortificati a casa senza cavallo e senza cane ch il fratello minore li ha tolti per s‚ I1 minor tratello prosegue intanto la stia via e va e va tnfin ch arriva ad una citt… abbrunata dove un leone dalle sette toste si mania una persona per giorno La sorte toccata finalmente alla glia del re cht se na qta in chiesa a pregare Appare il giovinotto e vedcndn tanta belleua in pericolo si offre a morire invece della principessa Ei muove quindi contro il leone: gli lancia contro i tre cani y :::Ji irron:r^ ^ t n trn il Irnne lo urri ie e oli taglia le sette lingue 1 i era un lurido che (bco a avlul he sposata la principessa chi riuscis o a libarti la 1 a prinra nssa tal nos 7eresa fIglla del Gargnani appartiene danyne al giovinetto e gli a impromette Ma iD tauto che queste promesse ai fnnnn un romagnuolo 3 recando seco come testimonio 1e sette teste del leone arriva alla reggia e li vanta al re d aver liberato la sua figlia che in tende quindi gli sia data in isposa Il re gi… acconsente quando ritorna la principessa col ginvine li giovine trae fuori le sette lingue ch ebbe 1 ace rtecza di tagl are e convince il roma gnuolo d impostura: egli ci fa (luindi sposo e il rumagnuolo vien fatto ardere



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti