Data inserimento o ultima modifica:
02 ottobre 2018

Firenze, portico degli Uffizi

Amerigo Vespucci


Nasce a Firenze, nel borgo d’Ognissanti, nel 1454; il padre Nastagio è Notaio, e riceve una buona formazione umanistica ed anche scientifica.

Entrato al lavoro presso il "banco" Medici, ne vengono apprezzate le capacità ed è inviato all’agenzia di Siviglia, che contribuiva all’armamento delle navi.

Ebbe così rapporti con Cristoforo Colombo, che conobbe al ritorno del suo primo viaggio, e frequentò in preparazione del secondo e terzo.

Dal 1499 fece anch’egli diverse traversate dell'Oceano Atlantico. (Da due a quattro, non c'è concordanza tra gli studiosi, in conseguenza del fatto che alcune lettere del Vespucci relative ai viaggi sembrano manipolate….).

Acuto osservatore ed esperto pilota, navigò lungo le coste di Messico, Honduras, Nicaragua, Colombia, Venezuela, Brasile, Uruguai, disegnandone l'andamento costiero.

Chiamato alla corte spagnola nel 1505 , in seguito ebbe la cittadinanza spagnola e l’importante carica di Pilota mayor, con l’ incaricato di preparare la carta "ufficiale" delle nuove terre scoperte e la rotta per giungervi.

Manterrà tale carica fino alla morte, e alla vedova Maria Cerezo verrà riconosciuta una buona pensione.

Nel 1507 uno studioso tedesco, all'insaputa del Vespucci, propose di chiamare queste "nuove terre" Amerigen, (terra d'Amerigo, o America) e ne fece comparire il nome su una carta geografica da lui stesso compilata.

Il nome fu esteso più tardi anche alla parte settentrionale del nuovo continente.

Ben presto il Vespucci si trovò accusato di aver tolto a Colombo la gloria della scoperta, dando il nome a terre che non erano state da lui avvicinate per primo.

In definitiva una fama usurpata.

La denuncia, fatta inizialmente dal frate Bartolomeo de la Casas, solo nel XIX secolo finirà col dimostrarsi ingiusta.
Vespucci muore a Siviglia nel 1512.

Amerigo Vespucci<br>Loggiato degli Uffizi<br>Firenze
Amerigo Vespucci
Loggiato degli Uffizi
Firenze
Amerigo Vespucci
Loggiato degli Uffizi
Firenze


About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti