Firenze, portico degli Uffizi

Loggiato degli Uffizi in Firenze


Gli Uffizi sono un’imponente e armoniosa struttura del Cinquecento fiorentino (ora Galleria degli Uffizi, pinacoteca fra le più importanti del mondo)

Fu realizzata dall'architetto Giorgio Vasari su disposizione di Cosimo I, il quale volle riunire tutti gli uffici amministrativi della città in un solo grande edificio.

La costruzione del palazzo iniziò nel 1560 e fu terminata dagli architetti Alfonso Parigi e Bernardo Buontalenti nel 1580.
( Il disegno originale di Giorgio Vasari, morto nel frattempo, venne mantenuto.)

Per rendere possibile l’opera furono abbattute case, botteghe, sedi di Arti Minori, e parte dell'antichissima chiesa romanica di San Pier Scheraggio del 1068, ancora oggi visibile in via della Ninna.
(Da via dei Leoni al Piazzale degli Uffizi)

AI centro della struttura che ospita la galleria fu lasciato un lungo piazzale rettangolare in stile dorico e pietra grigia, che fu chiamato la "Strada dei Magistrati";
diventò l'unico piazzale porticato della città, e vi furono tenute feste pubbliche.

Nel lungo porticato si trovano ventotto nicchie che Cosimo I avrebbe voluto occupate da sculture di “fiorentini che fussero stati chiari e illustri nelle armi, nelle lettere e nei governi civili” che però furono allocate solo nel XIX secolo,durante il granducato lorenese.



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti