00 0000

Carlo Goldoni

Il mercato di Malmantile a.3° s. 12°


ATTO TERZO

SCENA DODICESIMA (ULTIMA)

Lampridio, Brigida, Rubiccone e detti.

LAM.

Obbligato, signora,

Del favor che mi ha fatto. (alla Marchesa)

MAR.

Meritava di peggio un uomo insano.

LAM.

Vado a far per il mondo il ciarlatano.

CON.

Degna carica invero

Di un uom come voi siete.

BRIG.

Povera nobiltà!

LAM.

Figlia, tacete.

Poco più, poco meno,

Molti fanno nel mondo un tal mestiero.

Non è vero, signori?

TUTTI

È vero, è vero.

 

Vi son nel mondo

Tanti impostori,

Raggiratori,

Pieni d'arcani,

Che ciarlatani

Si pon chiamar.

E del Mercato

Rappresentato

Qualche prototipo

Si può trovar.

 

Fine del Dramma Giocoso

 

 



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti