00 0000

La tradizioni popolari di Santo Stefano a Calcinaia. Alessandro De Gubernatis, Lastra a Signa (1894)

Filastrocche, esercizi di memoria e scioglilingua 7/13


TRADIZIONI POPOLARI D1 S. STEFANO DI CATMkTA Avevo ~ a pena Colla bella catena Ciondoloni, lo gli feci i calzoni Calzine e sotto veste. II giubbon per le feste, E il cappello; Si crede d'esser bello. Con tutti vuol ganzare. A me tocca stentare La poverina'. Mi trovo disperata, L'ho fatta la frittata. A me credete, Mi messon nella rete Della mia zia Simona. E quella baccellona Della Lena; Preso elle l'ebbi a pena Questo triste marito, Mangiar il pan pentito Mi conviene; Si crede di star Bene Appena fatte spose, Ma c'‚ dell'altre cose _Non vi so dire; 11a se da me s'affaccia, Gli vo serrare in faccia La finestra; Questa gli ‚ una minestra Che la tocca ogni giorno; Non lo voglio pi— d'intorno Il mammalucco. 1'nn, Finn p fra E lo papa non Š lo re . E lo re non Š lo papa,



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti