00 0000

La tradizioni popolari di Santo Stefano a Calcinaia. Alessandro De Gubernatis, Lastra a Signa (1894)

Saggi di stramberia improvvisa 9/9


quel lintoncin che ti donai? Tlemmene conto e fai che in serbo sia; Verr… un dl che tu lo partirai, Dentro ci troverai tre cose belle, Un giglio, una viola e quattro stelle: Dentro ci troverai tre cose assai. Un giglio. una vu,la e tre rosai. Letleritut eli in a.rrartleø rr~onlanino. ' Carissima mia ansante. TI tacctu sapere 11 lui<) benestare, Prima d'adesso ero agnellar,, Ora son caprarot Ilorttto accar,t, al vergare', r )lungo nel secchio nu,w1o. E. carissirua arnante, ti :&lui,). ú t) Maria Catera! - Che volete voi auror uni, ben? - Mi sono scorrh, oli cantarvi un rinpetln. - Occorre elle tni levi? - o, no, ..rvr, dal huc, d..lla ratiaia. - MG, cuore C,1 tuo .1 coltúurna itt:irw. Wrlin Maria ('arrúr:, .addio aruor tiio ben. ` Ecco la palma. úe vuoi far la pace, t;on tanti preghi l'ho fatta venire, E se sar… di queil'anutr di prima, La palma fiorir… dal fondo in cima, E se sar… di quell'amor di poi, La palma fiorir… in mano a voi. ' F m'Š venuto un gobbo di mtattagna. M'ha fatto domandar s'io lo VII-Vo: Non lto voluto un re che. era

  • 

    About

    Autori e collaboratori
    Privacy Policy
    Precisazioni sulla normativa cookie
    Disclaimer
    Visite al sito
    Indice generale immagini

    Collegamenti ai siti esterni

    I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
    I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

    Contatti