Data inserimento o ultima modifica:
02 febbraio 2018

Lapide di via Arione (Lastra a Signa)
Lapide di via Arione (Lastra a Signa)
Lapide di via Arione (Lastra a Signa)
Tomba di Dino Campana (Badia di Settimo, Scandicci)
Tomba di Dino Campana (Badia di Settimo, Scandicci)
Tomba di Dino Campana (Badia di Settimo, Scandicci)
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011. Messaggi di ammiratori
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011. Messaggi di ammiratori
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011. Messaggi di ammiratori
Lastrigiani ed ospiti illustri

Dino Campana, cenni biografici


Una lapide posta in via Arione, ricorda, tra il 1916 e il 1918, il soggiorno lastrigiano di Dino Campana.

Un periodo particolarmente difficile, nella travagliata vita del poeta.

All’inizio del 1917 s’era interrotto il burrascoso rapporto, durato circa un anno, con Sibilla Aleramo, e veniva respinta, visti i precedenti, l’ennesima richiesta d’arruolamento nell’esercito.

(Faceva seguito a un primo rifiuto avuto nel 1915, anno d’entrata in guerra dell’Italia).

La necessità d’un impiego poi, vanamente cercato in questi anni, contribuisce ulteriormente ad accrescere le difficoltà.

All’inizio del 1918 è ricoverato all’Istituto Fiorentino d’osservazione.

Successivamente, il 28 Gennaio, viene trasferito all’ospedale psichiatrico di Castel Pulci, presso Badia a Settimo.
Vi resterà fino al 1932, quando muore per una non meglio precisata “setticemia ”.

Sepolto inizialmente nel cimitero di S.Colombano, la salma del poeta è traslata nella Badia di Settimo nel 1942.

In seguito a vicende belliche, (crollo del campanile minato dai tedeschi che interessa la tomba) troverà nuova e definitiva sistemazione nel 1946, per iniziativa di Piero Bargellini.

L’autore dei “Canti orfici” era nato a Marradi (Fi), nel 1885.

Già nel 1900, per disturbi nervosi, lascia il ginnasio al Convitto Salesiano di Faenza, per proseguire privatamente gli studi a Marradi.

Gli è diagnosticato uno stato di “esaltazione psichica”.

Nel 1903 supera gli esami d’ammissione alla terza liceo nel collegio D’Azeglio di Torino, e l’anno successivo è al corso di Chimica all’università di Bologna.

Nel 1906 un primo ricovero nel manicomio, conseguenza delle numerose liti in cui è coinvolto e della vita errabonda che conduce.

Interrotti gli studi viaggia in Svizzera e Francia, poi s’imbarca a Genova e visita l’Argentina, dove svolge i più disparati mestieri per vivere.

Torna in Europa imbarcandosi clandestinamente su un mercantile diretto in Russia, e prima di tornare a Marradi nel 1909, si sposta in Olanda, Belgio, e Francia.

Tra crisi nervose e periodi di relativo benessere, Campana alternerà la ripresa degli studi a frequenti spostamenti.

Pellegrinaggio a La Falterona e La Verna, (a piedi da Marradi) la Sardegna, Piemonte e Liguria,ecc.
Infine il biennio “lastrigiano”, inizialmente ricordato.


Lapide di via Arione (Lastra a Signa)
Lapide di via Arione (Lastra a Signa)
Lapide di via Arione (Lastra a Signa)
Tomba di Dino Campana (Badia di Settimo, Scandicci)
Tomba di Dino Campana (Badia di Settimo, Scandicci)
Tomba di Dino Campana (Badia di Settimo, Scandicci)
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011. Messaggi di ammiratori
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011. Messaggi di ammiratori
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011. Messaggi di ammiratori
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011
Abazia di Settimo, Sepoltura di Dino Campana foto 2011


About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti