Data inserimento o ultima modifica:
18 maggio 2018

Lastra - Via Maremmana, località La Luna - Tabernacolo della  Beata Giovanna XIX sec
Lastra - Via Maremmana, località La Luna - Tabernacolo della Beata Giovanna XIX sec
Lastra - Via Maremmana, località La Luna - Tabernacolo della Beata Giovanna XIX sec
Lastrigiani ed ospiti illustri

Beata Giovanna, miracolo della quercia


Prodigio operato in località La Luna da Giovanna; giovinetta, stava conducendo al pascolo un gregge di pecore quando venne sorpresa, con altri pastori, da un violentissimo temporale.

Preso il bastone che recava con sè, lo piantò nel terreno tramutandolo in una gigantesca Quercia, consentendo riparo a uomini e animali.

Nel 1741 Padre Soldani, un biografo di Giovanna, riporta le misure della pianta: 144 braccia la circonferenza, e oltre 22 l'altezza.

Pochi anni dopo, nel 1761, l'albero fu colpito da un fulmine, come ci informano le "Cronache del Convento di Santa Lucia", e morì.

Sul posto nell'ottocento fu edificata una Cappella; accanto vi era una Quercia, forse germoglio della precedente.

Oggi non v'è traccia della pianta, e non ne abbiamo altra memoria.
Lastra - Via Maremmana, località La Luna - Tabernacolo della  Beata Giovanna XIX sec
Lastra - Via Maremmana, località La Luna - Tabernacolo della Beata Giovanna XIX sec
Lastra - Via Maremmana, località La Luna - Tabernacolo della Beata Giovanna XIX sec


About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti