Data inserimento o ultima modifica:
12 dicembre 2018

Lastra a Signa, curiosità

Viabilità della Piana, 15 milioni per migliorare il traffico agli svincoli


12 dicembre 2018
Tre accordi di programma per migliorare, nei Comuni di Signa, Lastra a Signa e Campi Bisenzio, alcuni tratti di viabilità locale che integrano strade regionali sopportando grandi volumi di traffico.

Con le firme poste dall’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli e dai sindaci dei Comuni di Lastra a Signa, Signa e Campi Bisenzio, saranno realizzate strade nuove e saranno completate varianti a centri abitati, in modo da contribuire a decongestionare il traffico e renderlo più fluido, soprattutto in prossimità dei centri abitati.

L’insieme degli interventi previsti dall’accordo contribuirà a migliorare la viabilità ed i collegamenti fra l’uscita della SGC Fi-Pi-Li e la rotatoria in località Indicatore della sr 66 “Pistoiese”.

“Ritengo – ha detto Ceccarelli – che siano risorse ben spese. Con questo accordo andiamo a finanziare la realizzazione di opere attese e necessarie in una realtà che ne ha bisogno per decongestionare il traffico.

Questa nuova viabilità favorirà il collegamento dei centri abitati di Signa, Lastra e Campi con la viabilità regionale e in particolare nel collegamento dell’uscita della FiPiLi e la rotatoria di Indicatore quindi con il raccordo con la strada statale 66 cosiddetta pistoiese. Inoltre, nel territorio di Signa questa variante favorisce il collegamento tra il centro abitato e la stazione ferroviaria.

Si tratta di opere frutto di una stretta collaborazione tra Regione Toscana e amministrazioni comunali, ci tengo a sottolinearlo, Comuni che sono anche le stazioni progettanti e appaltanti per la realizzazione dei lavori.”

“La firma di oggi – ha quindi detto il sindaco di Signa Alberto Cristianini – porta novità tangibili e concrete, un impegno che viene da lontano, frutto di un percorso lungo e difficile e che oggi finalmente vede il coronamento con opere che Signa aspetta da cinquanta anni. Si parla della variante a via Roma.

Abbiamo, unico Comune dei tre, già iniziato un lotto di lavori, ci sono già progetti e sono già chiuse le conferenze dei servizi. Adesso tuto il nostro impegno è indirizzato ad arrivare in tempi rapidi alla conclusione dei lavori e liberare dal traffico il centro abitato di Signa.

“Grande soddisfazione che deriva anche al fatto che si è firmato un accordo così concreto. Il miglioramento che ne trarremo sulla nostra viabilità è totale – ha detto Angela Bagni sindaco di Lastra a Signa – perché Lastra risente di tutto il traffico della FiPiLi causa dell’incremento di auto e mezzi legato all’aumento di lavoro nel polo sandiccese.

Quindi un grosso problema con i quale dobbiamo fare i conti quotidianamete. Ci auguriamo che con la firma di questo accordo che conclude un percorso che abbiamo iniziato tanti anni fa, avremo benefici concreti e che adesso la progettazione e le varie tappe segnate dalle conferenze dei servizi abbiamo un iter positivo e veloce.

“Molto soddisfatti – ha aggiunto il sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi – La circonvallazione ovest che andremo a realizzare con questo accordo è assolutamente necessaria a Campi e a tutta la zona della piana fiorentina. Significa completare l’anello attorno al nostro comune, che correrà parallelo alla barberinese e quindi servirà non solo ai campigiani e a Campi ma anche a tutto il traffico di attraversamento della nostra città essendo essa baricentrica tra Firenze, Prato e Pistoia”.

Complessivamente la Regione Toscana ha destinato all’operazione 14,7 milioni di euro, perlopiù derivanti da risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione FSC; gli enti locali contribuiranno alle opere per circa il 20% dell’importo. In particolare:

A Lastra a Signa verrà realizzata una nuova viabilità per ridurre la congestione del traffico sulla via del ponte sull’Arno. Sono stati individuati due lotti funzionali di interventi, che prevedono: – I lotto funzionale – la realizzazione della rampa diretta di accesso al Ponte a Signa, con entrata da via di Sotto, la realizzazione di una rotatoria al posto del semaforo all’incrocio tra via Livornese/via del Ponte Nuovo/via Alberti/p.zza Ferrucci ed i necessari adeguamenti di raccordo tra la nuova rotatoria e via De Amicis.

Il costo complessivo dei lavori del primo lotto funzionale è di €1.420.000; – II lotto funzionale – il completamento di una viabilità alternativa al transito nel centro abitato, che colleghi l’attuale svincolo della SGC Fi-Pi-Li (uscita di Lastra a Signa per chi viaggia in direzione Pisa/Livorno) con la rampa di collegamento al Ponte a Signa. Il costo complessivo dell’intervento è di € 4.907.065 euro.

– A Signa verrà realizzato un collegamento stradale di completamento della viabilità comunale esterna al centro abitato, in modo da collegare meglio la stazione ferroviaria ed il relativo parcheggio. Nel dettaglio saranno realizzati: – II e III stralcio del 3° lotto della circonvallazione del capoluogo, da via del Metolo a via delle Bertesche e poi da via delle Bertesche all’Indicatore; – III stralcio del 1° lotto della circonvallazione del capoluogo, da via Santelli al parcheggio scambiatore RFI; L’importo complessivo dei lavori è di oltre 5,7 milioni di euro, di cui 3,5 milioni del Fondo sviluppo e coesione e 900.000 euro di risorse regionali.

– A Campi Bisenzio sarà avviato il lotto funzionale al prolungamento della Circonvallazione sud da Via Barberinese alla nuova rotatoria di Capalle, variante alla SR 325. Al Comune di Campi Bisenzio è stata assegnata la somma complessiva di 5.314.000 euro del Fondo Sviluppo e Coesione.

La Regione Toscana aveva già finanziato le progettazioni preliminari di questi interventi, ora – grazie ai nuovi accordi – i tre Comuni potranno procedere con le progettazioni esecutive, bandire le gare d’appalto e realizzare queste opere.

Fomte:STRADE & AUTOSTRADE




 



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti