Data inserimento o ultima modifica:
31 luglio 2012

Giuseppe Simoncini - Storia di Lastra a Signa

Podesteria della Lastra


Nel 1567 a Lastra, il governo locale risulta composto dal Podestà, ( la più alta carica civile nel governo) e suo notaio, che eleggevano 24 uomini.

Questi nominavano 12 consiglieri o officiali, che a loro volta eleggevano gli ufficiali comunali :

1 Messo , 2 Sindaci revisori, 1 Rettore dei malefici, 4 Estimatori, 1 Gonfaloniere, 12 Terminatori e Viandoli, 4 Operai della compagnia dei poveri di Gesù Cristo di Gangalandi.

L' Officio dei 12, eleggeva anche il consiglio dei 60, (15 per ogni popolo) persone di età maggiore di 20, e che non avessero ricoperto già tale carica. ( Durava in media 6 mesi. )

Il consiglio avrebbe votato e preso le decisioni.

Si dovevano raggiungere 40 voti altrimenti una legge era nulla.

Per evitare che un numero ristretto di famiglie s'impadronisse del governo locale, s'impediva di eleggere più di 4 persone per stirpe o ceppo. 


Palazzo Pretorio sec XVI<br>Stemma Podestà di Lastra
Palazzo Pretorio sec XVI
Stemma Podestà di Lastra
Palazzo Pretorio sec XVI
Stemma Podestà di Lastra


About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti