Data inserimento o ultima modifica:
19 settembre 2019

La tradizioni popolari di Santo Stefano a Calcinaia. Alessandro De Gubernatis, Lastra a Signa (1894)

Indovinelli 11/16 - Tradizioni popolari di Santo Stefano a Calcinaia


Indovinelli staccio , campana , segno della croce , orologio , neve , ago 11 Ni bosco nasce. Ni prato tace, E in villa canta. Ne mangia anche il papa. I Lo slacriol. 1; A una finestraccia C'Š una vecchiaccia. Gli tentenna un dente. Chiama tutta la gente. (La na,,I,ar,l). la ú Dominum palco, A sette palchetti, Tira la stoppa, E strappa i pennecchi. (Il seOIno (Iella e: aee). 1 i Son creati) di fuoco e di martello. Giro la Dita mia per tuttn il mondo: E piil che giro e pi£ che io sono bello. E non nullaii,l, JWMW 11011 IW (L'Or0109jn). 1;1 Casco, casco da un grati palazzo, Casco in terra e non m'ammazzo; Bianca sono e nera mi faccio, E di tutti son lo strapazzo. (La neve), li; `" Bianca la inan mi string,ú e son d'acciaio, Porto la corda al collo e non son somaro, No la c :ona in testa e non ho trono, Passa da tutti i ;.uew e topo non .,, (L'ago).



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti