00 0000

Giuseppe Simoncini - Storia di Lastra a Signa

Castruccio Castracane


Figlio di Gerio Castracani degli Antelminelli e di Puccia degli Streghi, nacque a Lucca nel 1281.

Cacciata la sua famiglia da Lucca nel 1300 per la venuta al potere della fazione popolare che si contrapponeva a quella dei magnati, Castruccio si recò in Fiandra al servizio di Filippo IV di Castiglia.

Fu anche a Venezia, dai Della Scala a Verona, e al seguito di Arrigo VII nel 1310-1311.

Rientra infine a Lucca nel 1314, quale alleato di Uguccione della Faggiuola signore di Pisa.

Prese poi parte alla battaglia di Montecatini nel 1315 contro i Guelfi di Firenze, che furono sconfitti.

L'anno successivo, quando Lucca si ribella al dominio di Uguccione che l'aveva precedentemente conquistata, si fa eleggere signore della città.

Cercando di costituire un grande stato ghibellino in Toscana, s'impadronisce successivamente di Pistoia e sconfigge i Fiorentini ad Altopascio nel 1325.

A Roma nel 1328 per l'incoronazione imperiale di Ludovico il Bavaro quale Vicario Generale dell'Impero per Lucca e Pistoia, morì in circostanze non troppo chiare (pare per aver contratto le febbri malariche attraversando la Maremma) mentre si apprestava alla conquista di Firenze.

Nicolò Machiavelli gli dedicò una biografia.
 



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti