00 0000

Dizionario geografico fisico storico della Toscana (Emanuele Repetti, anno 1833)

Borgo San Donnino nella Valle dell’Arno fiorentino


Lunga borgata che fiancheggia la strada Regia pistojese alla destra dell’Arno fra Poggio a Cajano e Firenze. Da essa prende il titolo la chiesa parrocchiale di S. Donnino, nella Comunità e mezzo miglio toscano a ponente della pieve di S. Martino a Brozzi, Giurisdizione e 4 miglia toscane a libeccio di Sesto, Diocesi e Compartimento di Firenze, che è 5 miglia toscane a levante.

Si può arguire dell’antichità di questo popolo da un istrumento fatto in Quaracchi, nell’agosto dell’anno 866, appartenente ai nobili Mazzinghi di Firenze, che in quella remota età ebbero e conservarono sino ai tempi nostri il giuspadronato della chiesa di S. Donnino a Brozzi.

Fu in origine un semplice monastero, ossia pubblico oratorio, dipendente dal piviere di S. Giuliano a Settimo, innanzi che fosse eretto in chiesa parrocchiale assegnata al piviere di S. Martino a Brozzi, siccome lo era già nel secolo XI. Riedificata in più ampia forma e riccamente dotata dagli eredi Mazzinghi, la chiesa di S. Donnino fu sottoposta immediatamente alla S. Sede sino a che il preposto del capitolo fiorentino la richiese ed ottenne nel 1046 dal pontefice Gregorio VI, siccome apparisce da una bolla data in Laterano li 18 febbrajo anno primo del suo pontificato.

Con la quale bolla si concede la chiesa di S. Donnino posta juxta fluvium Arnum in territorio plebis S. Martini in Brozo a Rolando preposto del capitolo fiorentino e ai suoi successori, con dovere retribuire alla S. Sede l’annua pensione di un soldo di oro.

Un secolo dopo per altro il padronato della stessa chiesa fu reclamato dai Mazzinghi, ai quali Adriano IV lo restituì, e il legato Apostolico cardinale Pandolfo Mosca con sentenza data in Prato nel 1198 ai medesimi confermò.

Se non che le ricche sue entrate non sempre servirono a favore di quel popolo, mentre vennero più volte assegnate in prebenda a prelati e cardinali, fra i quali Benedetto Accolti di Arezzo, cui riferisce una inscrizione esistente tuttora sulla facciata della stessa chiesa di S. Donnino.

S. Donnino a Brozzi conta 1680 abitanti.




About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti