Giuseppe Simoncini - Storia di Lastra a Signa

Industria della paglia - La semina


La semina, fitta e ricoperta di terra, avveniva nel tardo autunno

Era fatta principalmente nelle zone di Ginestra, La luna e Malmantile.

Come qualità di seme veniva adoperato il S.Fiora o Semino, che proveniva dall'Amiata, il Semone dal pisano, l'Abetone della zona omonima, il Mondanino, ecc.

Le caratteristiche del terreno determinavano la scelta di un tipo piuttosto che un altro.

Un ettaro di terreno poteva arrivare a produrre circa 100 sacchi di paglia, da 20 KG ognuno; nel 1920 un chilo di paglia era pagato da 4 a 5 lire.

Prezzo assai cresciuto dopo il 1929 e la svalutazione della lira.
 



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti