00 0000

Carlo Goldoni

Il mercato di Malmantile a.2° s. 9°


ATTO SECONDO

SCENA NONA

Berto e detti.

BER.

Oh signor Rubiccone,

Al mercato finora

Vi ho cercato invano.

BRIG.

Con chi parlate voi? (a Berto)

BER.

Col ciarlatano.

BRIG.

Oh rustica progenie,

Così parli d'un conte e d'un barone?

BER.

È un barone costui? Non lo sapeva.

So che in piazza ei vendeva

Le pillole, i cerotti e l'orvietano,

E l'ho sempre creduto un ciarlatano.

RUB.

Gente senza rispetto e civiltà.

BRIG.

Egli medica ognun per carità.

BER.

Quand'è così, scusate:

Datemi un cerottin, se lo donate.

CEC.

Quand'è così, signore,

La roba per i denti io vi ho pagato.

Datemi il mezzo paolo che vi ho dato.

RUB.

Mezzo paolo, fraschetta?

Non pagasti nemmeno la boccetta.

Vattene via di qua.

CEC.

Che bella carità!

Vendere per i denti una sporcizia?

Basta così, mi farò far giustizia. (parte)

 

 



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti