Giuseppe Simoncini - Storia di Lastra a Signa

Porto di Mezzo


Scalo fluviale dotato di dogana , usato nel medioevo soprattutto in funzione delle merci del contado destinate ad approvvigionare Firenze.

Sull' Arno si hanno in quel periodo tre scali a breve distanza l'uno dall'altro:

Porto di sotto alla Lisca, dove si imbarcavano le pietre delle cave di Gonfolina e dintorni, Porto di Mezzo appunto, e il Porto di Ponte a Signa , che per la presenza del Ponte sull'Arno,  è strategicamente il più importante.

Fu capolinea dalla linea tramviaria Firenze - Lastra a Signa - Porto di mezzo (aperta nel 1881 ed elettrificata nel 1907), conosciuta come tramvia di Signa anche se a Signa (sulla riva opposta dell'Arno) non giunse mai.

Vedi anche Porto di Mezzo nel Dizionario storico della Toscana di E.Repetti


 



About

Autori e collaboratori
Privacy Policy
Precisazioni sulla normativa cookie
Disclaimer
Visite al sito
Indice generale immagini

Collegamenti ai siti esterni

I collegamenti (link) che dalle pagine di questo sito permettono di visitare pagine esterne sono forniti come semplice servizio agli utenti.
I titolari di lastraonline.it non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la loro interruzione ed i contenuti collegati.

Contatti